Ikaria

Per molti esperti di vacanze in Grecia, Icaria è definita come una delle isole più belle di tutto il Mar Egeo.

Aspra e montagnosa, verdeggiante e ricca di fauna locale molto interessante come i falchi, l’isola presenta un litorale di bianchissime spiagge da sogno. L’ideale dunque per una vacanza dove si può coniugare la pace e la tranquillità con i bellissimi panorami senza però rinunciare ad un po’ di socialità nei locali che soprattutto nell’alta stagione estiva possono essere molto affollati, soprattutto da turisti greci, ma anche da molti stranieri.

Interessante anche il patrimonio storico ed archeologico di quest’isola, che amministrativamente appartiene all’arcipelago del Dodecanneso.

Tanti piccoli villaggi pittoreschi, che offrono le più svariate attrattive: a Therma per esempio si possono trovare pozze di acqua termale, che da millenni sono conosciute per le loro proprietà terapeutiche.

Ikaria
Ikaria

Le spiagge più affollate e frequentate sono Armenisti, che è anche un po’ il centro del divertimento e dove si possono trovare in gran numero ristoranti e taverne, che qualche volta offrono anche cucina internazionale ed italiana, Evdilos e la bella spiaggia di Kambos. Con motorini noleggiati o escursioni in barca si possono trovare altre piccole spiaggette raccolte di grande fascino.

E’ molto semplice raggiungere Icaria, grazie alla sua posizione a cavallo tra Dodecanneso e Cicladi: sia dai maggiori porti del primo, Rodi e Kos, Samos e Patmos, sia da Naxos, la più prossima delle isole cicladiche partono quotidianamente aliscafi e traghetti, mentre chi vuole raggiungerla in aereo avrà la possibilità di trovare voli giornalieri dall’aeroporto di Atene.