Mykonos

Mykonos è in Grecia quello che Ibiza è in Spagna. Bella isola delle Cicladi, è pittoresca come le classiche foto da cartolina sulla Grecia: piccole case bianche con le finestre piene di vasi di fiori, infissi di porte e finestre dipinti di blu, camini, piccole chiese, ristoranti e caffè meravigliosi. Molti greci ricchi e famosi hanno una casa su quest’isola, o ci vengono in vacanza d’estate.

La vita notturna è molto vivace, e non mancherete di icontrare su quest’isola molti personaggi eccentrici, specialmente di notte. Anche se le notti sono vivaci, non sono certo così rumorose come a Kos o ad Ios, e così di notte riuscirete a dormire ance se fuori si folleggia.

Mykonos ha la fama di essere un luogo di incontro degli omosessuali, ma non è veramente così. Il pubblico gay è presente, ma Mykonos è soprattutto un luogo frequentato da persone ricche e famose, come realizzerete chiaramente dando uno sguardo ai prezzi sui menu.

Una volta l’isola una volta era molto povera e la gente sopravviveva duramente con la pesca e l’allevamento sulla terra avara ed arida. L’unica attività industriale consisteva nella costruzione di imbarcazioni. Il turismo ha cambiato l’economia da quando ha comiciato a svilupparsi negli anni ’50, e gli isolani sul nuovo sviluppo turistico dell’isola hanno un duplice atteggiamento: da un lato il turismo favorisce lo sviluppo economico, dall’altro sembra aver preso troppo posto nella vita dell’isola.

Con l’eccezione della città di Mykonos, Chora, dappertutto sull’isola vedrete il tipico stile architettonico delle Cicladi. Piccoli cubi bianchi spesso ad un solo piano, spruzzati sopra il paesaggio come zucchero sulla torta.

chiesetta le tipiche  e pittoresche chiesette sulle isole della Grecia

La città di Mykonos invece presenta uno stile architettonico particolare, è unico nella zona. Qui, infatti, fiancheggiando lo stretto dedalo di viuzze e stradine, si trovano molti edifici dell’epoca medievale. L’abitazione vera e propria si trova al piano superiore, raggiungibile tramite una scala, mentre il piano inferiore è tradizionalmente usato come magazzino. In cima alla scala c’è un balcone di legno verniciato è un balcone verniciato di legno che a volte si proietta sulla strada toccando quasi il balcone della casa dirimpetto. Qui troverete molte variazioni alle tradizionali decorazioni bianche e blu presenti in tutta la Grecia. Nella città di Mykonos le strutture di legno di ogni casa sono verniciate in un arcobaleno dei colori, in netto contrasto con le pareti imbiancate ed il cielo blu: l’effetto è assolutamente delizioso.

tavernatipica una tipica taverna sulla spiaggia

Fuori dal capoluogo Chora ci sono poche zone densamente popolate. Villaggi e paesini si spargono sui pendii della collina. In alcune zone si è molto sviluppata la costruzione di resort per i turisti, anche se in modo ragionevole, non invasivo. Essendo un’isola che riceve venti dai quattro punti cardinali non ci sono molti alberi nel paesaggio e ciò, insieme alle rocce ed ai massi sparsi sul terreno, restituisce all’isola un’immagine arida e desolata che si contrappone decisamente all’aspetto commerciale della città principale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *